sabato 4 maggio 2013

Scusi dov'è Mordor? Guida pratica per i Viandanti della Terra di Mezzo: I Personaggi (Parte II)

Buongiorno miei cari Avventori, scusate il colpevole ritardo, ma ho avuto un contrattempo! Dopo una lunga e tormentata settimana d'esami eccomi di nuovo a voi, finalmente posso tirare un sospiro di sollievo e tornare ad intrattenervi.
Donc, settimana scorsa vi avevo fatto una rapida carrellata sui personaggi Cattivi de il Signore degli Anelli e de Lo Hobbit. A sto giro direi che ci sta un bel excursus sui personaggi del bene, stavolta partendo dallo Hobbit.

Lo Hobbit: I Buoni

Bilbo Baggins


Il signor Bilbo Baggins è quello che si potrebbe definire, senza troppi giri di parole, un gentilHobbit. Tuttavia un Hobbit fin troppo avventuroso per gli standard troppo rigidi della Contea. Inconsapevolmente si mise in marcia per un'avventura che sarà per sempre ricordata nella storia, cioè la riconquista di Erebor dalle grinfie del drago Smaug. Egli troverà l'Anello nelle Montagne Nebbiose, togliendolo, si può dire, quasi slealmente a Gollum.  Comparirà più marginalmente anche durante gli eventi della Guerra dell'Anello, ma solo come persona informata sui fatti e verrà traghettato verso le terre immortali assieme al nipote Frodo.

Gandalf (Mithrandir)

Gandalf è uno stregone che appartiene al Bianco Consiglio, non è un uomo, ma pare che sia anch'esso un Maia reincarnato, mandato dai Valar per contrastare Sauron. La sua è una presenza costante e svolge la funzione di guida e consigliere durante i vari fatti che si succederanno, il tutto fino alla sconfitta definitiva del Nemico. Una volta portato a termine il suo compito, egli abbandonerà la Terra di Mezzo con gli Elfi per tornare a Valinor.

Thorin Scudodiquercia


Erede al trono di Erebor, figlio Thràin, nipote di Thror. Si tratta di un Nano cocciuto, orgoglioso e di nobili natali. Assieme a Bilbo e ai suoi compagni Nani partirà verso Erebor, lì purtroppo incontrerà il suo destino e sarà Re sotto la Montagna per pochissimo tempo. Resta il fatto che è un personaggio di spicco, fondamentale per la storia.

Altri
Abbiate pazienza, ma per amore della brevità mi vedo costretto ad accorciare molto sugli altri comprimari, altrimenti non ci si salva più!
La Nanesca Compagnia => Balin, Dwalin, Fili, Kili, Dori, Nori, Ori, Oin, Glòin, Bifur, Bofur e Bombur. Questi sono i nomi dei compagni di viaggio di Thorin, Fili e Kili sono nipoti proprio di Thorin e periranno nella Battaglia dei Cinque Eserciti fuori dalle mura di Erebor. Dei superstiti si sa che Bombur divenne talmente grasso da non essere più autonomo, Balin andò a Moria con altri, ma fece una fine terribile. Tra l'altro qui incontriamo Glòin, che non è nientepopodimenoché il papà di Gimli.
Beorn => omone grosso e barbuto che viveva ad Est delle Montagne Nebbiose, dotato di una forza fisica straordinaria e con l'insolito potere di trasformarsi in un gigantesco orso. Aiuterà la compagnia dei Nani dopo la fuga dalle caverne degli Orchi.


Il Signore degli Anelli: I Buoni
Il tempo è tiranno ed una trattazione esaustiva di ogni personaggio, ripeto OGNI personaggio del Bene sarebbe praticamente impensabile in un solo post, così (che mente acuta) ho deciso di approfondire di più i 9 membri della compagnia, ad esclusione di Gandalf, e poi riassumere brevemente gli altri personaggi.

Frodo Baggins


Frodo Baggins è il nipote di Bilbo, adottato quando perse i genitori. Erediterà casa Baggins, quando suo zio partirà per visitare gli Elfi, ed erediterà anche il gravoso fardello dell'Unico Anello. Assieme a Sam Gamgee partirà alla volta di Mordor per distruggere definitivamente la minaccia. Verrà ferito a Collevento dal Re degli Stregoni di Angmar e quella ferita lo affliggerà per tutta la sua esistenza. Dopo aver gettato l'anello nell'Orodruin ritornò a Hobbiville e, tempo dopo, partirà assieme a Gandalf e a suo zio Bilbo verso Valinor, cioè le terre immortali degli Elfi.

Samvise Gamgee


Sam era il giardiniere di Casa Baggins, sfortunatamente origliò una conversazione tra Gandalf e Frodo a proposito dell'Unico Anello, così lo stregone lo obbligò a seguire il suo amico Frodo. Lo accompagnerà per tutto il viaggio salvandogli la vita nella torre di Cirith Ungol, sempre guardingo nei confronti di Gollum tenterà di dissuadere Frodo dal fidarsi di lui. Una volta tornati nella Contea, Sam ricoprirà la carica di Sindaco per molto tempo, sposerà Rosie Cotton ed avrà una vita piena e felice. S'incamminerà anche lui verso le Terre Immortali quando rimarrà vedovo.

Merry (Meriadoc Brandibuck)


Si tratta di uno dei migliori amici di Frodo e parteciperà anche lui all'impresa della distruzione dell'Unico Anello, verrà catturato dagli Uruk-hai di Saruman assieme a Merry e liberato dai Rohirrim ai margini della Foresta di Fangorn. Cavalcherà assieme ai cavalieri di Rhoan e parteciperà alla Battaglia dei Campi del Pelennor, in cui verrà ferito. Una volta ristabilitosi tornerà alla Contea con Frodo. Diventerà Signore della Terra di Buck, verrà sepolto assieme ai grandi Re di Gondor a Minas Tirith.

Pipino (Peregrino Tuc)


Altro membro della Compagnia, anch'egli grande amico di Frodo. Verrà rapito assieme a Merry, ma il suo destino sarà diverso. Dopo la caduta di Isengard Pipino guarderà stupidamente all'interno del palantìr di Saruman, solo per scoprire che esso era collegato con il Nemico. A questo punto lui e Gandalf si dirigeranno a spron battuto verso Minas Tirith, per approntare le difese necessarie a respingere gli Orchi.
Lì si arruolerà nella Guardia della Cittadella di Gondor e verrà ferito anche lui durante l'assedio. Finita la guerra rientrerà nella Contea dove vivrà per lungo tempo. Insieme all'amico Merry andranno a Minas Tirith per vivere felici i loro ultimi giorni, verrà tumulato anch'egli assieme ai grandi Re di Gondor.

Legolas


Legolas è il figlio di Thranduil, re degli Elfi di Bosco Atro. Come rappresentate delle razze dei popoli liberi della Terra di Mezzo si unirà alla Compagnia.Seguirà Aragonr durante tutto il suo peregrinare e stringerà una solida amicizia col Nano Gimli, il che è un evento senza precedenti, in quanto Nani ed Elfi sono. In seguito agli eventi della Guerra dell'Anello, Legolas e Gimli viaggeranno molto per la Terra di Mezzo, dopo la morte di Aragorn, lasceranno per sempre la Terra di Mezzo per recarsi a Valinor.

Gimli


Figlio di Glòin, parteciperà alle imprese della Compagnia in quanto rappresentate della razza dei Nani. Stringerà una profonda amicizia con Legolas e seguirà anch'egli Aragorn per tutta la durata della Guerra. A Moria conoscerà il destino di alcuni della sua stirpe, barbaramente trucidati dai goblin. La successiva visita a Lotlòrien farà cambiare a Gimli il suo parere sugli Elfi, infatti egli resterà molto impressionato dalla bellezza e dalla saggezza di Dama Galadriel (sospiro). Dopo la Guerra dell'Anello resterà sempre con Legolas e, grazie proprio all'intercessione di Galadriel, gli sarà concesso di entrare nel regno di Valinor.

Aragorn


Si tratta di uno degli ultimi Dunedain rimasti, gli uomini dell'Ovest, ultimo discendente di Isildur ed erede al trono di Gondor. Perse il padre e fu allevato, su richiesta della madre, da Elrond in persona. Durante la sua giovinezza si adopererà molto per bloccare l'avanzata di Sauron. Scorterà Frodo, Sam, Merry e Pipino da Brea fino a Gran Burrone, qui parteciperà al Consiglio di Elrond e partirà assieme alla Compagnia.
Dopo l'agguato degli Uruk-hai ad Amon Hen seguirà le loro tracce per recuperare Merry e Pipino dalle loro grinfie malevole. Combatterà al fosso di Helm, nella battaglia dei Campi del Pelennor e fuori dal Cancello del Morannon. Dopo la guerra sposa la bella Arwen (quell'affettato di gnocca elfica) e regnerà come Re Elessar fino alla sua morte alla veneranda età di 210 anni! Manco Andreotti guardate...

Boromir


Figlio di Denethor, sovrintendente di Gondor, e fratello di Faramir. Parteciperà alle imprese della Compagnia come rappresentante dei regni liberi degli Uomini. In realtà si sa poco di quest'uomo, se non che fu un abile Capitano di Gondor e che tenne alla larga gli Orchi dai confini del suo paese combattendo aspramente. Morì cercando di proteggere Merry e Pipino nell'agguato ad Amon Hen.

Altri
Elrond Mezzelfo => fu un potente signore degli Elfi, la sua dimora era a Gran Burrone, dove risiedeva l'Ultima Casa Accogliente. Aveva tre figli Arwen (che sposerà Aragorn), Elladan ed Elrohir. Compare anche nei fatti narrati ne Lo Hobbit ed ha quasi sempre il ruolo di consigliere e guaritore. Partecipò al fianco di Elendil ed Isildur alla Battaglia dell'Ultima Alleanza, quando Sauron venne sconfitto per la prima volta. Si recò anche lui a Valinor dopo la fine della Guerra dell'Anello.
Dama Galadriel =>sospiriamo assai, essa è una dei primi Elfi che popolarono la Terra di Mezzo, giunta dall'Ovest attraverso grandi tribolazioni. I suoi poteri sono enormi e Lòrien è il suo reame. Accoglierà e proteggerà i membri della Compagnia rimasti orfani della guida di Gandalf. Anche lei tornerà a Valinor dopo il crollo definitivo di Sauron.
Théoden=> Re di Rhoan, subì gli influssi negativi di Saruman fin quando non venne liberato da Gandalf. Parteciperà alla battaglia del Fosso di Helm e morirà nella Battaglia dei Campi del Pelennor, schiacciato dalla cavalcatura del Re Stregone di Angmar.
Faramir => fratello di Boromir, maltrattato dal padre. Si tratta di un buon guerriero e di un discreto comandante, verrà ferito durante l'assedio di Minas Tirith e guarirà. Durante la sua convalescenza conoscerà Dama Eowyn che finirà per sposare.

Matt - Il Locandiere

Nessun commento:

Posta un commento